Antonia Harper

CANTO LIRICO E MULTISTILE

Antonia Harper nasce nel 1986 a Roma.

Da giovanissima intraprende lo studio del violino e suona in orchestre giovanili. Successivamente si avvicina al canto lirico e studia con i maestri Candace Smith e Michael Aspinall e al Conservatorio “Santa Cecilia” di Roma dove ottiene il diploma di compimento inferiore. Dal 2005 segue regolarmente delle masterclass di alto perfezionamento in bel canto con Michael Aspinall.

Interessata anche alle arti performative e alla recitazione, dal 2007 prende parte a un percorso di formazione dell'attore con la regista Tiziana Lucattini partecipando come attrice e musicista ad alcune produzioni teatrali. Nel 2010 si laurea in Letteratura, musica e spettacolo all’Università La Sapienza di Roma, con una tesi in Musicologia.

Nel 2012 si diploma in canto lirico presso il Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento sotto la guida dei maestri Gioacchino Zarrelli e Carla Di Censo. Da sempre appassionata di musica antica, si perfeziona in canto rinascimentale e barocco con i maestri Furio Zanasi e Sara Mingardo. Dal 2011 prende parte a masterclass di prassi esecutiva storica con Sergio Balestracci e Rinaldo Alessandrini e di canto barocco con Lavinia Bertotti, Claudine Ansermet, Emma Kirkby, Jill Feldman, Antonella Gianese. Parallelamente studia violino barocco con Luigi Mangiocavallo.

Dal 2013 prende parte ai seminari intensivi di Metodo Linklater per la ricerca e il potenziamento della voce naturale tenuti da Alessandro Fabrizi a Roma. Nel 2014 è invitata a prendere parte a Stromboliproject, una residenza artistica incentrata su voce, movimento e testo con Alessandro Fabrizi e Merry Conway. Nel 2016 si laurea al Biennio di II livello in canto rinascimentale e barocco presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma sotto la guida di Sara Mingardo.

Dal 2005 collabora come musicista e cantante con alcune compagnie di teatro, prendendo parte a diverse produzioni teatrali: “Il canto, ultima replica” (2008) con Olek Mincer, regia di Tiziana Lucattini; “Terre e destini” (2010) con Fabio Traversa e Mariano de Simone, regia di Tiziana Lucattini; “Le Baccanti” di Euripide della Compagnia Valdrada Teatro, in tournée dal 2010; “Too much in the sun: Hamlet and Phaeton”(2014), alla prima edizione del Festival di Teatro Ecologico di Stromboli.

Come musicista collabora anche con gruppi di musica tradizionale e folk. Nel 2010 fonda il gruppo Le Cardamomò, di cui è tutt'ora musicista, arrangiatrice e manager. Il gruppo ha all'attivo: due album; diverse collaborazioni musicali e teatrali (Il Muro del Canto); le musiche per spettacoli e reading (“Erisittone” di Fluido N9; “Manchi solo tu” di e con Concita De Gregorio; “Clockwork Metaphysics” di Coppelia Theatre); un videoclip vincitore di premi nazionali e internazionali; lo spettacolo musicale “Valse de Meduse” che nel 2015 ha girato Italia, Francia e Stati Uniti.

Come cantante collabora regolarmente anche con cori e ensemble specializzati in musica antica tra cui: il Coro del Festival di Musica antica di Urbino; Ensemble barocco del Conservatorio di Benevento; Festina Lente; Ignotae deae; Ensemble Cecilia Antiqua; gli Invaghiti; La Cantoria di Santa Maria a Campitelli di Roma. Inoltre si esibisce con importanti musicisti del settore come Maria De Martini, Claudine Ansermet, Liuwe Tamminga e con direttori di fama internazionale come Antonio Florio e Gabriel Garrido. Come cantante si esibisce in concerti e Festival di musica antica e da camera in Italia, Germania, Olanda, Francia, Svizzera e Israele.

Nel 2014 fonda l’ensemble di musica rinascimentale e barocca Ignotae deae (voce,liuto/tiorba, viola da gamba) con cui è impegnata nella ricerca ed esecuzione filologica di opere inedite del '500 e primo '600, in particolare di autori ignoti e di donne. Nel 2016 l'ensemble ha numerosi impegni musicali tra cui alcuni concerti in Italia e in Spagna, l'Oude Muziek Festival di Utrecht e la Rassegna Musica da Tasto di Bologna. Nel 2015 è semifinalista al Concorso Renata Tebaldi per la sezione antico e barocco. Oltre all'intensa attività musicale, da diversi anni svolge attività di educatrice nei laboratori di teatro e di musica nelle scuole, coach vocale nei laboratori teatrali e insegnante di canto, secondo il metodo di bel canto appreso dal maestro e mentore Michael Aspinall.